29/09/2016
dati preoccupanti sull'elevata natalità nelle zone remote del paese
una analisi dei dati del censimento fa luce sui problemi delle donne povere

Mentre il tasso di fertilità totale in Birmania è di 2.3 bambini per ogni donna, in media con gli altri paesi ASEAN, alcuni nuovi e più dettagliati dati dimostrano una situazione molto differente: le donne sposate in Birmania danno alla luce in media cinque figli. Per esempio, le donne sposate dello Stato Chin danno alla luce una media di nove figli, rispetto ai 4 di Yangon. I dati derivano dal rapporto tematico sulla fertilità e la nuzialità  2014 sul censo e la popolazione. Una analisi dettagliata indica che la Birmania ha un quadro preoccupante nel quale alcuni settori della popolazioni non stanno ricevendo un sostegno sufficiente alla pianificazione familiare, sottolinea l’UNFPA.

In Birmania i tassi di fertilità sono fortemente influenzati da fattori geografici e socioeconomici, compreso il livello di educazione delle donne. La fertilità delle adolescenti è di 33 nati annualmente per 1.000 donne de età tra i 15 e i 19 anni  con tassi elevati nello stato Shan e Chin. Grande preoccupazione è evidenziata per quanto riguarda le giovanissime donne  che sono esposte a conseguenze negative sia per la madre che per i figli. Il rapporto svela le difficoltà di genitori che lottano per far fronte alle famiglie numerose. Le donne poco istruite e povere nelle zone remote hanno il peso maggiore. I risultati mostrano il bisogno di una migliore pianificazione familiare e di investimenti nella formazione delle ragazze. Ha dichiarato Janet E. Jackson, rappresentante UNFPA per la Birmania.   Il rapporto mostra che una elevata percentuale di donne in Birmania non si sposa. Il 12% rimane nubile all’età di 50 anni. Questo è il tasso al secondo posto nel Sudest Asiatico, dopo Singapore (13%). La Birmania ha quattro volte più donne che  non si sposano rispetto al Laos e piu di due rispetto alla Cambogia e al Vietnam. Considerando  le donne che non si sposano, l’età media del primo matrimonio è 23.6 anni, un’età più alta rispetto ai 21.3  del 1973. La gente sceglie di sposarsi con persone che hanno lo stesso livello di istruzione. Il tasso di divorzio in Birmania è basso. 3% di donne e 2% di uomini sono divorziati o separati. Come illustra l’UNDP , i principali risultati del Censimento 2014 sono stati pubblicati a maggio 2015, e il rapporto tematico sulla fertilità  è uno dei primi di una serie di 13. I rapporti tematici contengono nuovi dati, unitamente a quelli pubblicati che sono stati migliorati statisticamente per una maggiore accuratezza. I rapporti analizzano le relazioni tra i diversi dati e illustrano più dettagliatamente la vita delle persone in Birmania. L’UNPFA ha fornito e continua a fornire un sostegno tecnico e finanziario al censimento.

 

News