03/01/2017
due sacerdoti irreperibili dopo l'attacco aereo alla chiesa cattolica di Mongkoe

Due giovani sacerdoti sono ancora introvabili dalla vigilia di Natale quando avevano aiutato dei giornalisti locali a scrivere dell’attacco con bombe subito dalla loro chiesa cattolica nella zona di conflitto nello Stato Shan.  Lo denuncia il Christian Post in un rapporto del 2 gennaio.

I sacerdoti Dom Dawng Nawng e La Jaw Gam Hseng avrebbero aiutato dei giornalisti di una agenzia stampa di Yangon a coprire l’attacco alla loro chiesa di San Francesco Xsvier nella Township di Mongkoe vicino al confine con la Cina, colpita da attacchi aerei il 3 dicembre 2016.  

L’area è stata evacuata a causa delle tensioni tra i militari e i gruppi armati etnici. Il parroco, le suore e circa un migliaio di cattolici sono fuggiti in Cina.

 

News