29/09/2017
Guida ILO alla legislazione del lavoro della Birmania

Nell'ambito del suo generale programma di riforme, il governo ha elaborato e emendato la legislazione in materia di lavoro in modo che possa riflettere il nuovo contesto e con l'intento di conformarsi agli standard di lavoro internazionali. Pertanto, l'ambiente legale in Birmaniar sta rapidamente cambiando, con molte leggi attualmente in fase di revisione e in varie fasi del processo legislativo con varie parti del governo.
La consapevolezza e la comprensione delle leggi sul lavoro, così come delle Norme del lavoro Internazionali sono minime tra i datori di lavoro e i lavoratori birmani. La traduzione delle leggi e e dei connessi regolamenti è difficile o impossibile per i vari attori interni. L'attuale quadro giuridico, comprese le leggi e i regolamenti esistenti e le regole che incidono sul mercato del lavoro, provocano confusione rispetto ai diritti e agli obblighi legali dei datori di lavoro e dei lavoratori.
Dal 2011 il governo birmano ha chiesto l'assistenza dell'ILO a sostegno del suo processo di riforma legale, incluso l'assistenza al governo per la revisione del diritto del lavoro, allo scopo di  identificare le lacune e le sovrapposizioni, rafforzando il quadro giuridico in linea con gli standard di lavoro internazionali e consolidare le numerose leggi in modo più coerente.
In questo contesto, questa guida alla legislazione del lavoro birmana è intesa a fornire informazioni coerenti e di facile utilizzo sul quadro giuridico attuale e sui relativi standard di lavoro interni ai datori di lavoro, ai lavoratori e alle altre parti interessate. Poiché la riforma del diritto del lavoro è in corso, l'ILO aggiornerà questa Guida quando verranno apportate importanti revisioni.

News