03/02/2015
Il Parlamento birmano discuterà a breve il ddl con le proposte di modifica della costituzione
Il testo prevede emendamenti delle sezioni 598(f) e 436.che difficilmente verranno approvati.

Il disegno di legge per l’emendamento della costituzione verrà presentato a giorni al parlamento e, come suggerito dai partiti di opposizione, proporrà l’emendamento della sezione 598(f) e della sezione 436. Secondo un componente del comitato che ha proposto i cambiamenti.

 “abbiamo modificato quasi tutti i punti (della costituzione) secondo i criteri democratici ma la decisione finale spetta al parlamento” ha dichiarato un componente del Comitato per l’attuazione degli Emendamenti alla Costituzione che ha parlato chiedendo di rimanere anonimo. “il disegno di legge verrà discusso in parlamento e poi votato”. Molti osservatori si aspettavano l’opposizione del partito di maggioranza Union Solidarity and Development Party e dei militari in parlamento che dovrebbe bocciare i cambiamenti ad entrambe le sezioni, ed in particolare la sezione 59(f).l’inclusione degli emendamenti nel ddl lascia aperta la possibilità di modifiche ma gli emendamenti proposti per essere approvati hanno bisogno del sostegno di oltre il 75% dei parlamentari. I militari detengono il 25% dei seggi e possono porre il veto ai cambiamenti costituzionali. Nell'attuale forma, la sezione 59(f) prevede che il candidato presidenziale debba essere cittadino,birmano nato da genitori che siano entrambi birmani e che non possa avere un coniuge o dei figli stranieri. E sembra essere stato scritto per impedire  la candidatura di  Aung San Suu Kui, visto che i suoi due figli sono cittadini britannici. Mentre la sezione 436 definisce il processo di modifica della costituzione. I cambiamenti proposti ridurrebbero la necessità di avere due terzi dei parlamentari. Ovvero oltre il 75% dei voti.

Il Portavoce del Parlamento birmano (Pyidaungsu Hluttaw) Thura U Shwe Mann  a febbraio 2014 ha costituito il comitato di 31 membri con il mandato di presentare un disegno di legge per l’emendamento della costituzione oltre 6 mesi prima delle elezioni che dovrebbero tenersi alla fine dell’anno.

 Il mese scorso La Commissione per le elezioni ha annunciato che queste si terranno a fine ottobre o agli inizi di novembre prossimo.  Un rappresentante di tale comitato ha dichiarato che il disegno di legge è stato scritto in collaborazione con la Commissione del Parlamento per gli Affari Costituzionali e le Questioni Speciali, spesso descritta come il think-tank personale di U Shwe Mann. Il disegno di legge verrà sottoposto tra pochi giorni, ha detto il rappresentante che si è rifiutato di indicarne la data esatta. Un parlamentare del Rakhine National Party  ha dichiarato di non ritenere che gli emendamenti passeranno.

“anche se il Comitato ha proposto l’emendamento di queste due sezioni.. sarà difficile che vengano approvati.... non mi aspetto molto” ha dichiarato il parlamentare.

Thura U Aung Ko, un parlamentare ha concordato sottolineando che sarà “molto difficile che gli emendamenti vengano approvati. E ha dichiarato che un gruppo di persone si oppongono ai cambiamenti perché vogliono proteggere i loro interessi. Ma non è andato oltre su quali gruppi si oppongono al cambiamento affermando che “tutti possono facilmente comprendere di chi sto parlando”. “La promozione degli interessi del popolo senza colpire gli interessi di questo tipo di gruppi, è il  miglior modo per andare avanti” ha dichiarato Thura U Aung Ko, membro del Comitato esecutivo del partito e ha espresso il suo sostegno al’incontro con tutti gli attori chiave per discutere gli emendamenti alla costituzione, una proposta ripetutamente respinta dal governo.

News