07/10/2014
Il partito di governo USDP a favore del cambiamento di un controverso articolo della costituzione birmania
Decisione che pone le basi per la modifica della parte più controversa della costituzione

Il partito di governo appoggia l'emendamento all'articolo più controverso della costituzione.

Secondo il Comitato per l'emendamento della Costituzione, l'USDP, partito di governo, appoggia  le modifiche alla Sezione 436 della costituzione, larticolo chiave che controlla I cambiamenti di altre clausole e un rapporto in tal senso verrà presentato al Parlamento.

Il membro del comitato Tin Maung Oo,  che è anche presidente della commissione per la revisione del sistema elettorale, ha rivelato ciò a fronte delle domande dei giornalisti  che chiedevano se il partito di governo sostiene il cambiamento di questo articolo.

 “Questa volta il nostro partito (USDP) deve adattarsi ai tempi e alle circostanze ha dichiarato. non è complicato emendare la costituzione, pertanto abbiamo fatto una proposta al parlamento. Ogni paese cambia la propria carta. Succede negli USA ed  in Canada. La gente ritiene che sia difficile emendare una costituzione, no non lo è. Il nostro partito ha presentato una proposta di emendamento.

 “Ogni parlamento presente nella comunità internazionale scrive la propria costituzione nel modo con cui lo facciamo noi. Senza alcun controllo si penderebbe la sovranità. Una sezione come la 436 ha il controllo sul cambiamento dellintera costituzione. Dopo che avremo emendato tale sezione, dovremo prendere in considerazione  le percentuali. Allora emergerà la soluzione adatta. Ogni legge dovrebbe avere una clausola che la controlli. E a continuato affermando che il rapporto è stato terminato e sarà presentato al parlamento dopo le feste di Thadingyut, quando  riprenderà la sessione parlamentare.

Il 19 febbraio Aye Mauk, presidente del Comitato per gli emendamenti alla costituzione aveva dichiarato ai giornalisti che la sezione 436 deve essere emendate.

Lo speaker del parlamento Thura Shwe Mann  l11 agosto scorso aveva dichiarato in una conferenza stampa  che la campagna di petizioni per il cambiamento della Sezione 436 avrebbe potuto avere un certo impatto sul Comitato per lemendamento della Costituzione.

La Sezione 436 (a) prevede se necessario, lemendamento delle norme della Sezione da 1 a 48 nel capitolo I , delle sezioni da 49 a 56 nel capitolo II e di alter sezioni  della costituzione con lapprovazione di più del 75% dei rappresentanti del parlamento, e successivamente si dovrebbe ricorrere ad un referendum nazionale che prevede una maggioranza della metà di coloro che sono eleggibili al voto.

La sezione 436 (b) prevede anche che le norme diverse da quelle menzionate nella sotto sezione (a) possano essere emendate con il solo voto di più del 75% del parlamento.

News