Ottimo successo dell'incontro seminariale con U Phyo Min Thein, Chief Minister della Regione di Yangon
Un bel dibattito sui temi della conservazione integrata dei patrimoni urbani e città inclusive ed intelligenti. le possibili sinergie tra Italia e Myanmar. il caso di Yangon.
La delegazione birmana, guidata dal Governatore della Regione di Yangon U Phyo Min Thein era composta anche dalla Ministra delle infrastrutture Nilar Kwaw, dalla Segretaria del Yangon City Development Committee Hlaing Maw Oo e dall'Ambasciatore Birmano Myint Naung. Il seminario è stato ospitato dall'ICCROM e il Direttore Generale Stefano De Caro è intervenuto nel corso dei lavori.

ITALIA-BIRMANIA.INSIEME si propone come “ponte” per la realizzazione di azioni comuni a tutela del patrimonio culturale, storico, ambientale ed architettonico birmano,  così da produrre ricchezza materiale e immateriale per i cittadini birmani, attraverso la creazione e gestione di programmi di rilancio del proprio patrimonio culturale e lo sviluppo del settore turistico locale ed internazionale.

Sebbene Yangon non sia più la capitale del Myanmar, rimane la capitale culturale del paese con un aumento della popolazione regionale da 4.3 milioni nel 2010 a 7.3 milioni nel 2014 e un'ulteriore prospettiva di forte crescita.

 Un processo d’inurbamento, che se non governato e orientato potrebbe causare delle distorsioni irrecuperabili  e avrà effetti notevoli sulla domanda di posti di lavoro di abitazioni, energia, acqua potabile, servizi sociali e sanitari, infrastrutture di trasporto etc.


News