23/05/2014
Positiva conclusione del secondo round dei colloqui di pace tra i rappresentanti del Myanmar Peace Center e i rappresentanti dei gruppi etnici armati
Prossimo incontro a giugno con la speranza che si possa sottoscrivere una intesa definitiva.

S econdo un comunicato stampa emesso al termine di una tre giorni di lavoro, i ra pprese ntanti del governo birmano e dei gruppi etnici  armati hanno elaborato la seconda bozza dell’accordo nazionale per il cessate il fuoco. La seconda bozza è stata adottata sulla base della prima. Il secondo giro di colloqui presso il Myanmar Peace Center, tra il gruppo di lavoro  (PMWC) e il Team di Coordinamento Nazionale per il Cessate il Fuoco dei gruppi etnici armati è iniziato  mercoledì 21 maggio. Entrambe le parti erano guidate rispettivamente da U Aung Min,  e da Pado Saw Kwe Htoo Win i quali hanno concordato di continuare i colloqui a Yangon nel mese di giugno per definire una terza bozza di accordo che potrebbe essere quella definitiva, se si faranno sufficienti progressi. Il PMWC, comitato governativo ed il NCCT in rappresentanza dei gruppi etnici si erano incontrati precedentemente a Yangon all’inizio di aprile per i dialoghi di pace e per la definizione della prima bozza con la quale si era raggiunto l’accordo su sette capitoli.

Entrambe le parti si sono impegnate a far si che si arrivi alla definizione dell’accordo finale e alla sua firma nel più breve tempo possibile.

News