Pubblicato per consultazione il nuovo disegno di legge sulle imprese
La norma dovrebbe sostituire la legge del 1914 e facilitare la presenza di imprese straniere in Birmania

La Direzione per gli Investimenti e le iImprese (DICA) del governo birmano ha pubblicato una nuova bozza di legge  che dovrebbe sostituire la vecchia legge sulle imprese del 1914. Il nuovo testo elaborato grazie anche alla consultazione con la WB  ha l’obiettivo di modernizzare le norme di registrazione delle imprese nel paese. La pubblicazione della bozza di legge ha l’obiettivo di aprire una consultazione “tra le imprese e il pubblico in generale. Il testo ricopre un particolare interesse per gli investitori stranieri che attualmente non possono operare in alcuni settori, non possono possedere terreni. La bozza afferma che le imprese sstraniere sono quelle in cui una azienda estera o altre persone straniere (o una combinazione tra questi due soggetti) detengono una quota specifica della proprietà, e implicitamente suggerisce che possa essere  permessa una qualche proprietà straniera di imprese locali. In ogni caso l’attuale bozza non specifica la quota percentuale di impresa che una volta detenuta da stranieri renda l’impresa locale estera.

News