11/1/2015
Grande manifestazione dell'NLD ad una settmana dalle storiche elezioni
gli obiettivi, la politica economica e i problemi del partito di Aung San Suu Kyi

Ad appena otto giorni dalle  storiche elezioni politiche, che si spera si tengano in modo libero, ed equo, domenica 1 novembre  decine di migliaia di sostenitori della leader dell’opposizione Aung San Suu Kyi  hanno riempito la piazza nella più grande manifestazione del suo partito. E’ la prima volta che la leader birmana e il suo partito si candidano, dopo le storiche elezioni del 1990.  Le strade che portano all’area della manifestazione erano congestionate da auto che con gli altoparlanti suonavano le musiche della campagna elettorale. Le aspettative verso il cambiamento, soprattutto tra i giovani sono enormi. La leader birmana nelle ultime settimane ha attraversato in lungo e largo il paese in una intensa campagna elettorale che ha toccato le aree montane del nord e le regioni del delta, in manifestazioni che hanno raccolto sempre grandi folle. Molti ritengono che l’NLD riscuoterà un successo enorme anche se il punto di debolezza del partito riguarda la scarsa preparazione dei propri quadri e leader e il fatto che molti di loro sono estremamente anziani, cosa che ha causato difficoltà nella individuazione dei potenziali candidati alla presidenza della repubblica.

L’amministratore delegato della Diamond Consultant Group, Thet Aung Min Latt, ha dichiarato che “il problema principale dell’NLD è l’assenza di figure in grado di entrare nel governo” e alcuni analisti sottolineano come un eventuale governo guidato dall’NLD non sia sufficientemente coeso, così come lo è l’attuale amministrazione. Alcuni critici sottolineano come il comitato esecutivo centrale, l’organismo decisionale dell’NLD sia nominato dai leader e sia in qualche modo visto come uno strumento privato della leader birmana.  Secondo Aung Din, questo è un organismo fedele che fa riferimento soltanto alla sua leader, mentre gli iscritti vengono considerati come soci di minoranza senza diritto di voto. Una struttura che indebolisce il legame tra la leadership e la base. Un punto debole sottolineato quando sono stati selezionati i candidati alle elezioni. Infatti alcuni iscritti al partito hanno criticato il fatto che non sono state prese in considerazione le indicazioni sulle candidature presentate dal livello locale. Queste critiche hanno portato alle dimissioni dal partito di alcuni attivisti.

Il primo obiettivo dell’NLD una volta assunto il governo del paese, sarà la riforma del ruolo dei militari e  l’eliminazione del diritto di  veto al cambiamento della costituzione. In ogni caso l’NLD dovrà continuare a collaborare con l’esercito su molte questioni.

La strategia  di politica economica dell’NLD si concentra su cinque punti fondamentali:  prudenza fiscale, un governo efficiente e lineare, il rafforzamento dell’agricoltura, una stabilità fiscale e monetaria, lo sviluppo di infrastrutture efficienti. Il primo pilastro mira a ridurre la spesa improduttiva e alla privatizzazione delle imprese pubbliche non strategiche in modo trasparente. La debolezza del sistema fiscale nasce da una spesa improduttiva e male orientata, che ha tagliato i capitali a sostegno del settore  privato, alimentato una instabilità macroeconomica e minato la valuta e il sistema finanziario.  L’NLD mira a gestire il bilancio in modo trasparente, a revisionare il sistema di tassazione e a ridurre drasticamente  l’evasione fiscale e la corruzione tra i funzionari pubblici. L’introduzione di nuove tariffe dovrebbe aumentare le entrate pubbliche senza produrre un maggiore  o inutile carico sul pubblico. Le risorse verranno utilizzate per finanziare misure “produttive sul piano sociale” per contribuire a ridurre il deficit di bilanci e l’inflazione.

Il secondo pilastre delle riforme si concentrerà sulla creazione di istituzioni per la promozione dello stato di diritto, dei diritti di proprietà, della trasparenza e della accountability. Questo a fronte della considerazione che la macchina pubblica è inefficiente, piena di corruzione, con uno spropositato numero di ministeri, saliti ad oltre 30 che mancano di controllo e di coordinamento. Una situazione che alimenta la rampante corruzione. L’NLD prevede  un coinvolgimento pubblico nella definizione del bilancio, una responsabilità diffusa nel governo per la gestione delle risorse e un cambiamento dell’approccio top-down, attraverso una gestione partecipata nella individuazione e nel monitoraggio del processo di bilancio.

Il terzo pilastro punta a migliorare la produttività agricola, valorizzandone i potenziali e promuovendo un coinvolgimento tra i contadini e la catena di fornitura ovvero dagli intermediari, agli esportatori, prevedendo anche un sostegno finanziario per migliorare l’accesso al mercato, al credito, e un coinvolgimento delle imprese straniere per lo sviluppo delle aree vergini anche attraverso incentivi mirati.  Tutto questo tenendo conto che si dovrà rafforzare il sistema industriale e dei servizi che dovrà diventare il motore dello sviluppo a lungo termine

Il quarto pilastro punta al rafforzamento di un sistema finanziario che possa garantire la disponibilità di capitali alle imprese, agli agricoltori e ai nuclei familiari. Questo anche attraverso un rafforzamento della Banca Centrale birmana, garantendone l’indipendenza operativa che possa garantire una stabilità finanziaria. L’NLD ritiene necessaria  una liberalizzazione del sistema finanziario con l’assicurazione che  si possa attuare una rigorosa supervisione.

Il quinto pilastro coinvolge lo sviluppo di adeguate infrastrutture per sostenere lo sviluppo del paese. Questo, attraverso l’assistenza internazionale e i crediti, come pure la partecipazione finanziaria di soggetti privati per il finanziamento dei progetti.  Infine un miglioramento dell’ambiente economico per favorire maggiori investimenti diretti esteri, nel pieno rispetto delle norme nazionali e degli standard sui diritti umani approvati sul piano internazionale.

L’NLD ha però un antagonista pesante. Ovvero il gruppo ultranazionalista buddista Ma Ba Tha, che sta conducendo una sfacciata campagna a sostegno del partito di governo. Il gruppo buddhista che non potendo per legge presentarsi alle elezioni, può influenzare enormemente la scelta degli elettori.  U Wirathu, il monaco più famoso ha appoggiato apertamente la campagna elettorale del Presidente Thein Sein, criticando duramente l’NLD . Infatti la sua leadership ha dichiarato apertamente il suo sostegno all’USDP La campagna porta a porta, coordinata dal fondatore di Ma Ba Tha, il monaco Parmaukkha, ha ottenuto nel recente passato un grande successo, con l’approvazione delle quattro leggi sulla protezione della razza e della religione.  Il peso di questa organizzazione radicale è soprattutto nelle campagne, dove la religione buddista gioca un ruolo molto forte. Il rischio è che i monaci radicali possano contribuire a impedire all’NLD di ottenere la maggioranza dei seggi in parlamento, salvando l’USDP e il potere dei militari da una sconfitta elettorale imbarazzante. Questo è il motivo per cui l’NLD ha deciso di non esporsi, scegliendo di non candidare alcun rappresentante di religione mussulmana.

 

 

 

20/06/2014 69° Compleanno della Leader birmana Aung San Suu Kyi

15 organizzazioni di donne si sono coalizzazzatea sostegno della campagna di Aung San Suu Kyi in vista delle elezioni del 2015

La decisione del comitato parlamentare da un duro colpo alle speranze presidenziali di Aung San Suu Kyi

Il Portavoce della Camera Bassa Shwe Mann si era dichiarato favorevole alle modifiche per poter arrivare a elezioni libere e eque

07/06/2014 I nazionalisti anti mussulmani guidati da monaci buddisti hanno lanciato un boicottaggio della azienda Ooredoo del Qatar che lancerà il mese di agosto la fornitura di servizi di telefonia mobile

Con un investimento di 15 miliardi di $ Ooredoo ha promesso di sviluppare una rete che dovrebbe raggiungere in due anni il 90% della popolazione birmana .

30/05/2014 Resa nota la proposta di legge contro i matrimoni interreligiosi e le conversioni

secondo i critici sono discriminatorie e contro i mussulmani

proposte di legge contro i matrimoni interreligiosi e le conversioni

secondo i critici le proposte di legge sono discriminatorie e in violazioe dei diritti fondamentali

24/05/2014 importanti passi in avanti nei negoziati di pace.

terminato il secondo round negoziale, i prossimi incontri, si spera definitivi si teranno nel mese di giugno

15/05/2014 L'NLD si oppone alle misure della commissione elettorale che esautorano il ruolo del Parlamento

La commissione elettorale autorizza solo i singoli candidati ad indire manifestazioni elettorali

l'NLD critica le misure sulle campagne politiche, adottate dalla commissione elettorale

Duro attacco alla commissione elettorale: le misure ledono il ruolo del Parlamento

14/05/2014 Concluso a Napyidaw il Vertice ASEAN, Il People Forum cancella l'incontro con i governi Asean a causa dell'interferenza di alcuni di loro sulle delegazioni ONG.

Dopo 17 anni dall'ingresso della Birmania nell'ASEN. Preoccupazioni per la situazione nel Mare della Cina

Win Tin, eroe della dissidenza birmana muore a Rangoon.

Giornalista e grande oppositore della giunta militare, in carcere per 19 anni, torturato ripetutamente, fondatore insieme ad Aung San Suu Kyi della NLD

30/04/2014 Il censimento nazionale in Birmania ha riguardato circa 11 milioni di nuclei familiari

Dal censimento sono state escluse le popolazioni Rohingya. 23.4.2014

28/04/2014 E' necessario introdurre emendamenti alla costituzione del 2008 e non riscrivere la costituzione

lo ha affermato il Portavoce del Parlamento U Shwe Mann 25.4.2014

04/04/2014 L’ottimismo USA sulle riforme birmane diminuisce

Cammino pieno di ostacoli di fronte al rallentamento delle riforme politiche

01/09/2015 Convocazione del Parlamento del Popolo in vista delle elezioni del 2010

Riunione clandestina all'interno della Birmania a pochi giorni dalle elezioni

11/11/2015 Prove di dialogo per la transizione pacifica alla democrazia.

Aung San Suu Kyi scrive al Presidente, al capo dell'esercito e al portavoce del parlamento

09/11/2015 STRAORDINARIA, STORICA VITTORIA DEL POPOLO BIRMANO!!!!!!! PRIMI RISULTATI: L'NLD CONQUISTA OLTRE IL 70% DEI VOTI

Grande gioia nel paese. Il partito digoverno ammette la sconfitta. Si volta pagina.

03/11/2015 Alcuni dati chiave sulle storiche elezioni

32 milioni di votanti l'8 novembre decideranno il futuro del paese

08/04/2016 IL NUOVO GOVERNO LIBERA I PRIGIONIERI POLITICI

UNA DELLE PRIORITA' GIA' RISPETTATA

15/03/2016 HTIN KYAW. PRIMO PRESIDENTE CIVILE DOPO 50 ANNI! FATTO STORICO

un uomo di grande rigore morale, preparazione e semplicità. AUGURI!

04/09/2016 GRANDE SUCCESSO LA CONFERENZA NAZIONALE DI PACE

ora parte il lavoro negoziale

04/08/2017 Ritorno in Myamar

Numero di RISE tutto sulla Birmania

21/06/2017 il Chief Minister di Yangon ospite oggi a Romadi Italia-Birmania.Insieme

Importante seminario su Smart cities e riforma dei musei all'ICCROM

05/11/2016 Censimento pubblicati i dati su mortalità neonatale, materna e rapporto su fertilità e matrimoni

un quadro preoccupante e importante per l'azione futura del governo

20/09/2016 Pubblicato il terzo rapporto sulla trasparenza delle imprese birmane

la corruzione rimane tra i problemi prioritari

15/10/2015 firmato lo storico accordo per il cessate il fuoco con otto gruppi etnici

Un passo fondamentale verso il dialogo politico per porre fine al conflitto più lungo al mondo

31/03/2016 Ecco i membri del nuovo governo e le nomine dei ministri degli stati e delle regioni

molti rappresentanti dell'NLD e indipendenti

22/03/2016 Anche la Leader Aung San Suu Kyi nella lista dei ministri.

la lista sarà votata dal parlamento nei prossimi giorni

15/03/2016 Myanmar. Dove la Cina incontra l'India .

Thant Myint U a Roma il 19 aprile per la presentazione del suo libro

14/03/2016 46 bambini soldato restituiti alle loro famiglie

Già 744 minori ex bambini soldato hanno ricominciato a vivere normalmente

Birmania-Vaticano, si preparano le relazioni diplomatiche

A caldeggiarle è il cardinale Bo chevede la strada spianata nell’Anno giubilare e ne ha già parlato alla leader Aung San Suu Kyi

19/02/2016 L'Italia riconferma il pieno sostegno alle istituzioni democratiche birmane

L'Ambasciatore Aliberti incontra i neo Presidenti delle due Camere

09/02/2016 L'Italia sostiene il processo di evoluzione delle forze amate birmane e verso il progressivo abbandono della politica

L'Ambasciatore Italiano Aliberti incontra il Capo delle Forze Armate Birmane

01/11/2015 Myanmar agriculture Development Bank

Initial assesment and restructuring options

12/10/2015 NUOVA LEGGE SULLA CONCORRENZA

24.02.2015 (PYIDAUNGSU HLUTTAW 9/2015)

13/10/2015 Le elezioni potrebbero essere rinviate, ma l'NLD è contraria alla proposta

La proposta è stata avanzata dal Presidente della Commissione elettorale

01/09/2015 Il presidente birmano firma la legge (anti-musulmana) che proibisce la poligamia

la legge inserita nel pacchetto dei provvedimenti a difesa “della razza e della religione”

la Commissione elettorale respinge la candidatura di esponenti musulmani

Bocciata la richiesta di 17 aspiranti deputati (su 18), per problemi sulla cittadinanza la maggioranzai Rakhine,

24/08/2015 Elezioni. una ricerca sulled tendenze elettorali.

i dati mostrano una possibile vittoria dell'NLD ma non una vittoria strabiliante.

07/08/2015 Riparte il progetto per la costruzione del megaporto e della Zona Economica Speciale di Dawei

Incontro tra Tailandia e Birmania per l'inizio dei lavori

Perché bisogna preoccuparsi dei Monaci Estremisti del gruppo Ma Ba Tha

il gruppo buddhista estremista sta prendendo piede in tutto il paese

I negoziati sul cessate il fuoco si chiudono senza una soluzione. Riprenderanno in agosto.

scarsi risultati dell'ultima tornata di negoziati. agli inizi di agosto si riprende

13/07/2015 Conclusioni del Consiglio UE sulle prossime elezioni politiche in Birmania

la UE auspica elezioni democratiche, inclusive, credibili, trasparenti ed eque

05/07/2015 EU Multiannual Indicative Programme 2014-2020 Myanmar

EU Development Cooperation Instrument

Il Parlamento birmano vota contro i cambiamenti alla costituzione

ASSK: è chiaro che i militari sono contro il cambiamento

opposizione dei militari al cambiamento della costituzione nel dibattito parlamentare

il partito di maggioranza USDP e i partiti etnici hanno espresso parere positivo alla riduzione del peso dei militari in parlamento

Dialogo bilaterale UE Birmania sui diritti umani. conclusioni positive

riaffermato impegno prioritario sulla tutela dei diritti umani, sui diritti alla terra, sui migranti e sui diritti del lavoro

Aung Sn Suu Kyi incontra il Presidente cinese Xi Liping

Non si sa se il caso di Liu Xiaobo, Premio Nobel per la Pace cinese condannato a 11 anni di carcere sia stato affrontato.

01/06/2015 La posizione dell’NLD sui boat people.

affrontare con urgenza i problemi della cittadinanza e dei conflitti nello Stato Rakhine, lottare insieme contro il traffico di esseri umani

Gli investimenti esteri in crescita in Birmania

ulteriori previsioni di crescita soprattutto se si firmerà l'accordo bilaterale UE -Birmania

04/04/2015 Il boicottaggio delle elezioni sono un'opzione, se la costituzione rimarrà invariata

Aung San Suu Kyi non nega la possibilità che l'NLD possa boicottare le elezioni

Presentato il disegno di legge per la modifica della costituzione

approvato dal Comitato specifico prevede anche la modifica della sezione 59(f) sulla elezione del Presidente della repubblica

17/01/2015 Gravissimi insulti del monaco nazionalista U Wirathu nei confronti della rappresentante ONU per i diritti umani

alcune centinaia di monaci estremisti a Rangoon contro il riconoscimento dei diritti dei Rohingya e contro la posizione ONU

20/11/2014 L'NLD ammette di non poter vincere la battaglia per il cambiamento della costituzione

Aung San Suu Kyi non potrà candidarsi alla presidenza della repubblica

06/10/2014 Firmato un controverso emendamento alla legge elettorale

Con la sua approvazione i residenti temporanei non potranno costituire partiti

01/10/2014 Il Parlamento boccia la richiesta di emendamento della legge sui sergreti nazionali

La legge coloniale, usata a luglio per condannare a 10 anni di carcere duro 5 giornalisti, dopo la pubblicazione di un rapporto sulla fabbricazione di armi chimiche

01/10/2014 Costituzione di un sistema federale e modifica della costituzione sono obiettivi chiave afferma l’NLD

l'NLD rischia di trovarsi in un vicolo cieco per l'indisponibilità di esercito e maggioranza a modificare la costituzione per renderla democratica.

I partiti discutono le linee di fondo del dialogo politico

54 partiti hanno discusso le linee del dialogo politico in assenza del partito di governo UNDP e di quello dell'opposizione NLD

15/09/2014 La mancanza di lavoro e sicurezza oltre alla istabilità sono all'origine dell’esodo, ha dichiarato Aung San Suu Kyi.

la disoccupazione, i bassi salari e l'insicurezza politica alla base della emigrazione e fuga in altri paesi

14/09/2014 Decifrare il Processo di pace nel Myanmar. Una guida di riferimento 2014

Il quadro puntuale dello stato dei negoziati. Tabelle, immagini sui protagonisti, luoghi, conflitti, oppio, tensioni religiose, gruppi etnici armati. esercito

07/09/2014 Che la sfida cominci

la telefonia mobile ad una svolta in Birmania.

30/06/2014 Oltre tre milioni di firme a sostegno della petizione per il cambiamento della costituzione birmana

continua la campagna di Aung San Suu Kyi contro il potere di veto dei militari in parlamento

L'inflazione rimarrà al 9% e la crescita al 7%-

il FMI sostiene la necessità di controllare attentamente la attribuzione delle licenze

10/06/2014 La lotta per la conquista della Birmania

Sfide ed opportunità per gli investitori, la Responsabilità sociale come grande opportunità

23/05/2014 Positiva conclusione del secondo round dei colloqui di pace tra i rappresentanti del Myanmar Peace Center e i rappresentanti dei gruppi etnici armati

Prossimo incontro a giugno con la speranza che si possa sottoscrivere una intesa definitiva.

02/05/2014 1° Maggio in Birmania. celebrazioni nella zona industriale di Rangoon

Ospite d'onore il Ministro della Presidenza della Repubblica U Aung Min

17/02/2014 Il censimento previsto per la fine di marzo fonte di potenziali violenze etnico religiose

C'è ancora il tempo per modificare le parti più contestate relative all'appartenenza etnica e religiosa

20/03/2014 L’Unione Europea e la Birmania negozieranno un accordo per la tutela degli investimenti

Comunicato stampa della UE su ragioni e obiettivi del negoziato

26/03/2014 Il Presidente birmano elogia i risultati dei tre anni delle politiche di riforma

a tre anni dal suo insediamento il presidente sottolinea i successi del suo mandato, sottolinea la necessità di emendare la costituzione e di non deludere le speranze delle popolazioni etniche.

La scarsità di fornitura di energia elettrica limiterà la crescita nel settore della sanità

la sfida dovrà affrontare anche i problemi di crescita nei settori delle infrastrutture e dei servizi

11/03/2014 Aung San Suu Kyi incontra il Presidente Thein Shwe

Un importante incontro i cui contenuti non sono stati divulgati. Probabilmente si è discusso della modifica della costituzione

il censimento previsto per la fine di marzo fonte di potenziali violenze etnico religiose

c'è ancora il tempo per modificare le parti più contestate relative all'appartenenza etnica e religiosa

Quadro complessivo per la politica della UE e per il sostegno alla Birmania/Myanmar

un importante passo in avanti della Unione Europea a sostegno del processo di cambiamento nel paese

30/01/2014 I livelli di vita dei contadini in Birmania sono molto inferiori di quanto non fossero durante il periodo coloniale.

Lo ha dichiarato la Lega Nazionale per la Democrazia e il parlamentare Myint Thein

09/02/2014 La leader dell’NLD appoggia il nuovo organismo per la revisione della costituzione

Nuovo comitato parlamentare ristretto per la definizione dei cambiamenti costituzionali

Papa Francesco invitato al 500° anniversario dell'arrivo della Chiesa cattolica in Birmania

storico invito in Birmania. le celebrazioni si terranno dal 21 al 23 novembre 2014

Le gerarchie militari sono interessate alle riforme economiche e non a quelle politiche

crescita incontrollata dei progetti nel settore turistico e potenziali impatti sul lavoro minorile

forze invisibili stanno orchestrando la violenza anti- musulmana in Birmania ?

militari hanno molto da perdere dalle riforme democratiche e potrebbero utilizzare il bagno di sangue come un modo per riaffermare il loro controllo

15/02/2007 State of terror