1/31/2008
ASSK si è detta insoddisfatta dei colloqui con i rappresentanti della giunta
Aung San Suu Kyi si e' detta 'insoddisfatta' degli incontri tenuti con i rappresentanti del regime militare al potere in Birmania. Lo ha riferito un portavoce della Lega nazionale per la democrazia Nyan Win alla quale la dissidente appartiene. Dopo un raro incontro tra la Premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi e i leader del suo partito. Il portavoce ha detto che Aung San Suu Kyi ha poche speranze che la straordinaria pressione internazionale sui generali porti dei frutti.

“ dobbiamo sperare per il meglio e prepararci per il peggio” ha dichiarato la leader birmana che è preoccupata che l’incontro di 90 minuti con i leaders del suo partito e un successivo incontro con il ministro di collegamento Aung Kyi, possano dare spunto per false speranze. Il portavoce dell’NLD Aung San Suu Kyi ha anche dichiarato che ai suoi colleghi il timore di essere presa in giro dalla giunta, un gruppo di generali che ha trasformato la rottura delle promesse in un arte, senza tener conto della umiliante sconfitta delle elezioni del 1990. in un altro segno di intransigenza della giunta, al numero due dell’NLD Tin Oo che come Aung San Suu kyi è agli arresti domiciliari dal Maggio 2003, è stato impedito di partecipare alla riunione tenutasi in una struttura del governo birmano, sotto stretta sorveglianza di guardie pesantemente armate.. La polizia in questi giorni non ha smesso di arrestare i dissidenti e gli attivisti per la democrazia. Martedì ha arrestato Nay Phone Latt un politico esperto di blog, in un internet café a Rangoon.

11/03/2014 Aung San Suu Kyi incontra il Presidente Thein Shwe

Un importante incontro i cui contenuti non sono stati divulgati. Probabilmente si è discusso della modifica della costituzione

06/01/2014 Aung San Suu Kyi presidente potrebbe riconciliare la Birmania

Iintervista a U Win TIn di Sandra Zampa parlamentare PD

20/06/2014 69° Compleanno della Leader birmana Aung San Suu Kyi

15 organizzazioni di donne si sono coalizzazzatea sostegno della campagna di Aung San Suu Kyi in vista delle elezioni del 2015

28/08/2017 VITA AGLI ARRESTI DI AUNG SAN SUU KYI

un film di Marco Martinelli

02/03/2017 LE SFIDE DI AUNG SAN SUU KYI PER LA NUOVA BIRMANIA

Un libro che fa capire gli enormi problemi ancora irrisolti nel paese delle pagode

21/09/2016 Aung San Suu Kyi parla all'Assemblea Generale ONU

prima rapprentante di un governo civile birmano

08/02/2016 Aung San Suu Kyi minacciata di morte su Facebook

L'NLD denuncerà il responsabile delle minacce

08/04/2016 Il Ministro Gentiloni incontra il nuovo Presidente birmano e la Leader Aung San Suu Kyi

Forte sostegno dell'Italia al processo di democratizzazione

08/02/2016 Aung San Suu Kyi potrebbe diventare presidente se i militari accetteranno di modificare un articolo della costituzione

i negoziati in atto potrebbero bypassare il divieto costituzionale