10/5/2010
Aung San Suu Kyi denuncia il regime per aver sciolto il partito dell’NLD.

Secondo quanto riferito dal legale del Premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi, la leader birmana intende denunciare il regime birmano per aver dissolto il suo partito politico la Lega Nazionale per la Democrazia.Parlando all’Irrawaddy, martedì  Nyan Win  ha dichiarato, “ci stiamo preparando  a presentare questa sera la denuncia alla Corte Suprema di Rangoon”.      

Aung San Suu Kyi e’ detenuta Suu Kyi  da oltre 15 anni degli ultimi 21 anni. Il suo arresto domiciliare dovrebbe scadere il 13 novembre, solo pochi giorni dopo le prime elezioni generali degli ultimi 20 annoi.  

L’ NLD ha dichiarato di boicottare le elezioni dopo aver denunciato che il processo non e’ “ne inclusivo e non democratico”. L’NLD e’ stato messo fuori legge il 1 settembre scorso con altri 9 partiti per non aver rinnovato la sua registrazione. Alcuni critici sostengono che la denuncia preparata dall’NLD potrebbe non ottenere  alcun risultato visto che la Corte Suprema invariabilmente favorisce la giunta.    

Nel Marzo scorso l’NLD ha denunciato il Capo della giunta Gen. Than Shwe per quelli che ha chiamato “leggi elettorali sbagliate” e un  funzionario della Corte Suprema ha comunicato all’NLD che la corte non ha il potere di gestire il caso e ha rimandato indietro I documenti ai leader dell’opposizione. L’NLD aveva denunciato la legge elettorale che proibisce alla leader Suu Kyi di partecipare alle elezioni poiche’ e’ agli arresti domiciliari.                              

(5 Ottobre 2010)

11/03/2014 Aung San Suu Kyi incontra il Presidente Thein Shwe

Un importante incontro i cui contenuti non sono stati divulgati. Probabilmente si è discusso della modifica della costituzione

06/01/2014 Aung San Suu Kyi presidente potrebbe riconciliare la Birmania

Iintervista a U Win TIn di Sandra Zampa parlamentare PD

20/06/2014 69° Compleanno della Leader birmana Aung San Suu Kyi

15 organizzazioni di donne si sono coalizzazzatea sostegno della campagna di Aung San Suu Kyi in vista delle elezioni del 2015

28/08/2017 VITA AGLI ARRESTI DI AUNG SAN SUU KYI

un film di Marco Martinelli

02/03/2017 LE SFIDE DI AUNG SAN SUU KYI PER LA NUOVA BIRMANIA

Un libro che fa capire gli enormi problemi ancora irrisolti nel paese delle pagode

21/09/2016 Aung San Suu Kyi parla all'Assemblea Generale ONU

prima rapprentante di un governo civile birmano

08/02/2016 Aung San Suu Kyi minacciata di morte su Facebook

L'NLD denuncerà il responsabile delle minacce

08/04/2016 Il Ministro Gentiloni incontra il nuovo Presidente birmano e la Leader Aung San Suu Kyi

Forte sostegno dell'Italia al processo di democratizzazione

08/02/2016 Aung San Suu Kyi potrebbe diventare presidente se i militari accetteranno di modificare un articolo della costituzione

i negoziati in atto potrebbero bypassare il divieto costituzionale