19/03/2011
Le Nazioni Unite tardano a rispondere alla richiesta di ASSK per un nuovo inviato – Articolo di T.M. Shwe
Burmanet – Il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon sta ancora valutando la designazione di un sostituto a tempo pieno dell’inviato speciale dell’ONU, ha detto il suo portavoce questo giovedì a New York. Il ruolo è in questo momento occupato temporaneamente dal capo dello staff di Ban, l’ex diplomatico indiano Vijay Nambiar, che ha assunto il compito poco più di un anno fa.                       

La leader democratica birmana Aung San Suu Kyi avrebbe detto, secondo quando riportato questo mese, di volere un inviato il prima possibile.

Suu Kyi ha dichiarato infatti a Radio Free Asia questo 4 Marzo: “Penso che se una persona responsabile è designata a tempo pieno per monitorare in modo adeguato e in profondità la situazione in Birmania, allora il Segretario Generale avrà la possibilità di percepire la situazione reale della Birmania. Questo è il motivo per cui spero che una persona venga designata il primo possibile a tempo pieno”.                   

Il portavoce delle Nazioni Unite ha risposto a una domanda sul desiderio di Suu Kyi di avere un nuovo inviato per la Birmania, confermando che sia Suu Kyi, che gli Stati Membri che sono parte del gruppo Amici della Birmania hanno richiesto un inviato a tempo pieno. 

“Il Segretario Generale ha dichiarato di aver preso nota di queste idee, su cui rifletterà, tenendole in considerazione” ha continuato il portavoce. 

Tre mesi fa, l’Ambasciatore inglese e l’Ambasciatore messicano all’ONU hanno detto all’inviato dell’Inner City Press Matthew Russell Lee di auspicare che il Segretario Generale trovi presto un sostituto per Nambiar.   

Il riferimento di Suu Kyi a una “persona responsabile” per il ruolo di inviato in Birmania potrebbe richiamarsi al suo rifiuto di incontrare il predecessore di Nambiar, il nigeriano Ibrahim Gambari in almeno una occasione. Gambari, che ricopriva il ruolo di inviato speciale quando Suu Kyi era agli arresti domiciliari, era precedentemente stato Ambasciatore della Nigeria presso le Nazioni Unite durante la dittatura militare di Sani Abacha. 



(Puoi leggere l'articolo in originale su Burmanet)


(19 Marzo 2011)

29/10/2016 Opium Survey

south ease Asia Opium Survey 2015

21/09/2016 Aung San Suu Kyi parla all'Assemblea Generale ONU

prima rapprentante di un governo civile birmano

20/02/2008 Nove Premi Nobel per la pace guidati dall’arcivescovo Desmond Tutu e dal Dalai Lama

Hanno chiesto con urgenza al Consiglio di Sicurezza ONU l'embargo delle armi verso la Birmania

01/10/2008 l'Ufficio per gli affari legali ONU rifiuta la richiesta di ritiro delle credenziali alla giunta militare birmana

la richiesta non è conforme ai criteri formali legali definiti dalle norme