08/04/2016
IL NUOVO GOVERNO LIBERA I PRIGIONIERI POLITICI
UNA DELLE PRIORITA' GIA' RISPETTATA
IL GOVERNO BYPASSA IL CONSIGLIO PER LA DIFESA E LA SICUREZZA, CONTROLLATO DAI MILITARI E DECIDE LA LIBERAZIONE DI TUTTI I PRIGIONIERI POLITICI
Doo la prima riunione del governo Aung San Suu Kyi ha annunciato la decisione di liberare i prigionieri politici. Lacrime, abbracci, sguardi di incredulità, felicità immensa, commozione: sono le reazioni dei prigionieri politici rilasciati venerdì i e dei loro familiari. Aung San Suu Kyi, ha dichiarato che il governo rilascerà i prigionieri politici, gli attivisti e gli studenti attualmente presenti nelle carceri. Nelle prossime due settimane il governo tenterà di scarcerare queste persone, come viene scritto in un comunicato rilasciato dal governo di Htin Kyaw e firmato dalla consigliera di stato Suu Kyi. Nel comunicato viene utilizzato questo verbo incerto che probabilmente si riferisce alle tensioni con le forze armate. l'amnistia avverrà in conformità con la sez. 204 c della costituzione che autorizza il presidente a dare il perdono e con l'art. 401(1) del codice di procedura penale, ce autorizza il presidente a rilasciare prigionieri a sua discrezione ma prevede che possano rientrare in prigione in qualsiasi momento per terminare di scontare la pena. per coloro che sono stati arrestati ma ancora condannati, l'NLD utilizzerà la sezione 494 del codice penale che permette di lasciar cadere una causa anche dopo l'inizio di un processo. Il comunicato dichiaa che non è stato fatto ricorso alla sezione 204b della costituzione che prevede che il presidente abbia"il potere di garantire una amnistia secondo le raccomandazioni del Consiglio per la difesa e la Sicurezza.
Dai calcoli dovrebbero essere una novantina i prigionieri politici ancora presenti nelle carceri del Paese. Dopo i migliaia di attivisti rilasciati negli ultimi anni a opera dell’ex governo di Thein Sein, le figure restanti sarebbero state arrestate in alcune proteste degli ultimi anni. Come accadde in passato, per rimettere in libertà i detenuti sarà utilizzato il capodanno buddista, che si celebrerà la prossima settimana.
News