14/02/2020
produzione di Superfood contro la povertà
contro la povertà e per la diversificazione delle produzioni agricole ITALIA-BIRMANIA.INSIEME ha promosso la formazione dei piccoli  contadini dello Stato Shan, della Regione di Yangon e del Rakhine,  per la trasformazione dei prodotti agricoli (erbe medicinali, frutta e ortaggi tipici) attraverso essiccatori solari per produrre Superfood ad altissimo valore nutritivo.
ITALIA-BIRMANIA.INSIEME nel quadro del progetto per la lotta alla povertà dei contadini del Rakhine sostenuto da,FAI CISL e Fondazione FAI CISL e grazie al contributo tecnico della Dott.ssa Tiziana Cattaneo, dirigente di ricerca del CREA   ha sviluppato una serie di iniziative formative per la produzione di Superfood ad altissimo valore nutritivo. Infatti attraverso  l'utilizzo di essiccatori alimentati con pannelli solari, con una metodologia pulita i contadini potranno promuovere l'essiccazione in sicurezza e igiene, di frutta, erbe medicinali e ortaggi tipici ad altissimo valore nutritivo da vendere nei mercati locali e a livello nazionale e internazionale. le azioni formative si sono sviluppate oltre che nel Rakhine,  anche a Yangon, nella sede della Confederazione sindacale CTUM con la partecipazione di contadine e contadini di varie aree del paese e a Ywangan, nell'ambito di un progetto sostenuto da ICEI, Comune di Milano e AICS. Nel corso delle lezioni i contadini hanno potuto sperimentare le tecniche di produzione, che garantiscono ai consumatori il massimo dell'igiene e la possibilità di utilizzare verdure essiccate o anche triturate per la produzione di zuppe, succhi, bevande salutari, conservabili in sicurezza e senza perdere i valori nutritivi anche a distanza di mesi o anni. Un ottimo strumento di lotta alla povertà grazie a processi di produzione innovativi