15/10/2015
Birmania-Myanmar: Governo firma accordo cessate il fuoco con 8 dei 16 gruppi etnici armati
a15

Il governo del Myanmar giovedi (15 Ottobre) ha firmato un accordo di cessate il fuoco con otto gruppi etnici armati, un accordo potenzialmente significante che mira a porre fine a decadi di intermittenti guerre civili nel paese creando una fragile transizione alla democrazia da anni di soffocante dittatura militare.

La firma dell’Accordo di Cessate il Fuoco Nazionale (NCA) ha avuto luogo nella capitale Naypyitaw tra i firmatari governativi che includono il capo dell’esercito generale Min Aung Hlaing e i rappresentati dei gruppi armati.

E’ stato testimoniato da osservatori locali e internazionali da paesi come Cina, Giappone, India e Tailandia. L’India ha inviato il suo Consigliere per la Sicurezza Nazionale Ajit Doval e il Capo Congiunto dell’Intelligence R.N. Ravi.

Questa settimana, il capo negoziatore del governo del Myanmar, ministro del governo Aung Min, ha scritto in un commento: “NCA è il primo piccolo passo per portare la nostra frammentata società da molte diverse etnie e religiose in un dialogo per plasmare il futuro del nostra paese in materia di parità di termini”.

Solo metà di 16 gruppi armati che hanno accettato la bozza del testo a Marzo attualmente hanno firmato l’accordo finale - presentato come eredità del presidente riformista Thein Sein. Ma questo accordo è meglio che niente, i suoi sostenitori hanno detto ed il presidente ha affermato che rimarrà aperto per gli altri gruppi per firmare quando questi saranno pronti.

Gli otto gruppi che hanno firmato il cessate il fuoco sono il Fronte Democratico di Tutti gli Studenti della Birmania, il Partito per la Liberazione di Arakan, Esercito Benevolente Democratico Karen, Esercito di Liberazione Nazionale Karen Consiglio per la Pace, Unione Nazionale Karen, Organizzazione Liberazione Nazionale Pa-O e l’Esercito Stato Shan-Sud.

 

News