08/02/2016
Aung San Suu Kyi minacciata di morte su Facebook
L'NLD denuncerà il responsabile delle minacce e ha rafforzato le misure di sicurezza

L’NLD ha reso noto che denuncerà l’uomo legato ai militari che ha minacciato online di assassinare la leader birmana Aung San Suu Kyi.

Ye Lwin Mint, questo è il nome dell’uomo ha pubblicato un post su  Facebook nel quale ha minacciato  di uccidere Aung San Suu Kyi  se verrà rimosso l’articolo costituzionale che vieta la sua nomina alla presidenza della repubblica.  “avrò bisogno solo di un AWM una pistola o un fucile AS 50 e un mese di allenamento”. “l’ucciderò, sono serio”. E ha anche rivelato di voler formare un gruppo su Facebook chiamato: “ coloro che muoiono di assassinare Daw Suu”.il Post era accompagnato da una foto di due uomini in posa con fucili di assalto e uno di loro sarebbe stato Ye Lwin Myint. A quanto pare chi ha creato il post è un ex attache militare ora luogotenente Comandate XO del Comando  militare regionale del sud.
L’NLD ha rafforzato la sicurezza intorno alla leader birmana.
“Siamo seri,  perché la storia ci insegna che c’è sempre  gente che utilizza queste persone per i propri interessi”.

 

 

News