18/05/2014
La Cina è tuttora il primo partner commerciale birmano ed il governo filippino e quello birmano stanno negoziando un accordo sul settore aereo
la Exim Bank concederà 300 milioni di prestiti per la ristrutturazione di strade

La Cina è tuttora il primo partner commerciale birmano, e sul terreno dei prestiti l' Exim Bank condederà 300 milioni di prestiti per la risutrutturazione delle strade. Il governo filippino e quello birmano inoltre stanno negoziando un accordo sul settore aereo.


Secondo il ministero dell’economia e commercio, la Cina continua ad essere il primo partner commerciale birmano, con oltre 7 miliardi di $ di transazioni effettuate nell’ultimo  anno fiscale. Le esportazioni verso la Cina sono arrivate a 2.9 miliardi di $ mentre le importazioni sono arrivate a più d 4 miliardi di $. Il commercio verso la Cina raggiunge il 30% del commercio birmano. La Tailandia è il secondo paese con un totale di 5.5 miliardi. Nel 2013-2014 le esportazioni prevalenti birmane verso la Cina e gli altri paesi hanno riguardato riso, grano soia, sesamo, gomma, prodotti della pesca, teak, legname duro, metalli grezzi, gas naturale, giada e abbigliamento. Attualmente inoltre il Ministero dell'economia e sviluppo sta rivedendo i termini per  un prestito di 300 milinoni di $ da parte della Exim Bank cinese. Il prestito sarebbe mirato a finanziare il miglioramento della rete viaria nazionale. Ma ancora non sono stati definiti i tassi di interesse e le scadenze. Il governo birmano è stato attaccato lo scorso anno per aver ricevuto un prestito da 100 milioni per la costituzione di cooperative, con un tasso di interesse spropositatamente elevato.

Per quanto riguarda i rapporti bilaterali con un altro paese dell'area,  secondo ABS-CBN News, alcuni funzionari del settore aereo dei due paesi si incontreranno a fine maggio  per discutere un accordo sui servizi aerei. L’ambasciatore delle Filippine in Birmania ha dichiarato ai giornalisti che i colloqui potrebbero portare a concordare l’avvio di un volo diretto  tra i due paesi del sud est asiatico. Il presidente birmano Thein Sein era andato nelle Filippine lo scorso anno  e aveva sottoscritto vai accordi con il Presidente filippino Benigno Aquino III, compreso un accordo sulla eliminazione dei visti di ingresso per i cittadini dei due paesi.

News