16/11/2014
La Camera bassa non adotta il sistema elettorale proporzionale
il sistama proporzionale non è conforme alla costituzione afferma lo Speaker Thura Swe Mann

La Camera Bassa ha deciso di non adottare il sistema elettorare proporzionale perchè in contrapposizione con la costituzione.

Il Portavoce della Camera Bassa Thura Shwe Mann aveva chiesto al Tribunale Costituzionale di verificare se gli otto sistemi elettorali presentati dalla commissione di revisione del sistema elettorale sono conformi alla costituzione, chiedendo dei suggerimenti.

Thura Shwe Mann ha dichiarato: "alcuni parlamentari, incluso i rappresentanti dei partiti etnici, hanno scritto al portavoce per esprimere la loro opposizione nei confronti del sistema, prima che fosse presentato in parlamento per la discussione. Così ho provato di affrontare la questione correttamente con un incontro con i leader di partito ed altri parlamentari. Quando il parlamento ha iniziato a discutere la questione è iniziato un dibattito molto accesso. Ho apprezzato il duro lavoro di revisione della commissione per la presentazione al parlamento del rapporto sugli otto sistemi elettorali. 38 parlamentari sono intervenuti con contributi efficaci sul rapporto. Ora è tempo che il parlamento scelga il sistema elettorale. Credo che tutti i parlamentari debbano ricordare al presidente di interrogarsi se il sistema prescelto sia in linea con la costituzione. I parlamentari debbono rispettare e il valore delle posizioni delle popolazioni. Per questo lo Speaker ha inviato il 13 novembre una lettera al presidente del tribunale” ha aggiunto Thura Shwe Mann.

Nella  lettera si afferma che è stata costituita una commisisone per la revisione con l’obiettivo di definire un sistema elettorare adatto alla Birmania e a sostegno di ulteriori riforme democratiche. La commisisone ha proposto otto sistemi elettorali perchè fossero discussi in parlamento, chiedendo al tribunale di verificare se rispondono o meno alla costituzione. Il tribunale ha risposto allo Speaker affermando che il sistema proporzionale non è coerente con la costituzione. Sulle due opzioni, il First Past the Post (FPTP) e il sistema proporzionale (PR) suggeriti dalla commissione, la Camera Bassa ha deciso che il sistema attuale FPTP rimarrà immodificato, dopo che i parlamentari hanno votato per questo.

"Dall’inizio abbiamo dichiarato che il sistema proporzionale non è coerente con la costituzione e siamo stati d’accordo che il Tribunale Costituzionale avrebbe dovuto decidere. Lo speaker ha anche detto che i parlamentari non dovrebbero violare la legge. Lo Speaker ha correttamente inviato la questione al tribunale perchè decidesse. Ed è chiaro che ha agito correttamente” ha dichiarato il parlamentare Win Mynt della Lega Nazionale per la Democrazia. La maggior parte dei parlamentari che rappresentano le minoranze etniche e la NLD si sono opposti al sistema proporzionale e recentemente hanno effettuato manifestazioni nazionale contro il sistema.

News