Le gerarchie militari sono interessate alle riforme economiche e non a quelle politiche
crescita incontrollata dei progetti nel settore turistico e potenziali impatti sul lavoro minorile

Le gerarchie militari sono interessate alle riforme economiche e non a quelle politiche

 Secondo Burma Campaign UK e altre ONG la gerarchia militare è interessata alle riforme economiche e non alle riforme democratiche, perché trarrebbero enorme profitto dalla terra e dalle risorse naturali ha dichiarato un vasto gruppo di ONG in una dichiarazione rivolta a tre governi occidentali.

Le ONG che rappresentano 15 comunità etniche in Birmania hanno sollecitato i governi di USA, Gran Bretagna e Australia a riconsiderare i piani di collaborazione con i militari birmani e di fornire tra l’altro programmi di formazione sui diritti umani.

I militari birmani non violano i diritti umani a caso o per ignoranza. La leadership militare birmane ordina ai propri ufficiali e soldati di violare i diritti umani in modo da prendere il controllo sulle proprietà e sulle risorse ha dichiarato il comunicato pubblicato attraverso il gruppo Burma Campaing UK.

le principali riforme a cui sono interessati i militari sono le riforme economiche non quelle democratiche. Queste priorità portano benefici alla leadership militare birmana i cui ampi interessi economici e imprese assicurano grandi profitti dalla confisca delle nostre terre e risorse afferma il documento inviato al Presidente Obama, al Primo Ministro britannico Camerun e al Primo Ministro Australiano Tony Abbot.

 

.

News