02/12/2015
NLD per cambiare le carte e portare la pace in una mossa

Win Htein, portavoce della Lega Nazionale per la Democrazia, ha dichiarato che la pace e il cambiamento della costituzione all'interno del paese, e ha affermato che queste dovranno essere le principali priorità del nuovo governo; ha aggiunto inoltre che bisognerà cercare di dare maggiore importanza agli esponenti delle minoranze etniche.

"L'NLD continuerà ad operare per raggiungere un cessate-il-fuoco in tutta la nazione. Stiamo tenendo degli incontri per cercare di arrivare alla pace, dato che Aung San Suu Kyi al momento non è in grado di incontrare le rappresentanze etniche." Ha dichiarato Win Htein.

"Siamo ancora legati al principio delle soluzioni politiche alle questioni etniche, definite il 12 Febbraio 1989. E' da allora che stiamo spingendo per costruire una democrazia federale. Dopo aver formato il governo ci occuperemo della pace e degli emendamenti costituzionali. La nuova costituzione porterà  ad una democrazia federale, all'unità e alla pace.

In questo stato, le minoranze etniche godranno di maggiori agevolazioni",

Ha aggiunto che l’NLD richiederà un maggior numero di rappresentanti nei colloqui di pace, considerato il largo margine con cui ha vinto le elezioni.

Alcuni gruppi stanno ostacolando il processo di pace, per questo il 26 Novembre è stato tenuto  un meeting a Yangon tra la NLD e  le organizzazioni etniche firmatarie del cessate il fuoco.



                                                                     



                                    
                                                                              
tradotto da GIUSEPPE DE GREGORIO


News