Papa Francesco invitato al 500° anniversario dell'arrivo della Chiesa cattolica in Birmania
storico invito in Birmania. le celebrazioni si terranno dal 21 al 23 novembre 2014

Rangoon.  Papa Francesco e il Presidente Thein Sein saranno invitati a partecipareal 500° anniversario dell’arrivo in Birmania della chiesa cattolica. - Lo ha stabilito la Conferenza dei vescovi cattolici della Birmania  (CBCM).

Il segretario della CBCM Vescovo Fr. Leo Mang  ha dichiarato alla stampa che la cerimonia per il cinquecentesimo anniversario si terrà per mostrare gratitudine ai pionieri missionari che hanno portato la cristianità in Birmania e per educare il pubblico alla storia del cattolicesimo in Birmania per far sapere che i cattolici locali sono stati fiduciosi nella costruzione del paese e che la Chiesa cattolica è arrivata in Birmania molto tempo prima che il paese fosse colonizzato dagli inglesi.

“pregheremo tutto l’anno per ricordare il cinquecentesimo anniversario dell’arrivo della Chiesa cattolica in Birmania” ha dichiarato il Vescovo Leo Mang.

“La cerimonia di chiusura si terrà a livello nazionale dal 21 al 23 novembre e è stato inviato un invito al Papa perché partecipi alla cerimonia. Invieremo anche un invito ufficiale al Presidente Thein Sein a febbraio.”

Se il Papa parteciperà alla cerimonia, la CBCM chiederà al Presidente Thein Sein di presiederla a livello di stato. La cerimonia di chiusura si terrà nella Cattedrale di St.Mary al centro di Rangoon il 21 novembre e il 22  e allo stadio Aung San il 23 con danze etniche e eventi musicali.

News